Ri-visione:Starship Farragut “The needs of the many”

Questo  è Star  Trek  al  cento  per cento.

Devo confessare che ho  sempre odiato la TAS(the animated series).

Odiavo sia l’animazione brutta persino per un bambino  di  quattro  anni , sia le storie di una stupidità superlativa!!!!!!!!!!!!

Ma questo è un  prodotto decisamente  più  evoluto.La storia è molto complessa , ma nello stesso tempo piacevole e coerente con le più classiche storie di  Star  Trek.

 Ovviamente ci sono alcuni punti deboli in modo particolare l’eccesso di  omaggi alle serie ufficiali fatti per poter sfruttare alcuni  doppiatori  famosi.

Tim  Russ infatti  doppia un vulcaniano che ha stanamente la faccia di  Tuvok.Volendo  Tuvok  già  esisteva all’epoca degli  avvenimenti ma poteva essere al  massimo un cadetto  dell’accademia non un famoso  scienziato.E’ plausibile che questo  sia un fratello maggiore o  il padre di  Tuvok ma , per coerenza , era meglio dirlo.

Anche la disponibilità di  Chris Doohan figlio del  famoso Scotty  viene sfruttata introducendo il personaggio  di  Scott che con la storia centra come i cavoli  a merenda.

Per il resto tuttavia non posso  che dare un dieci pieno  a questo  episodio.

Ri-visione:Starship Farragut “The needs of the many”ultima modifica: 2010-07-31T12:00:00+02:00da cardassiana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento